GOLETTI MOLTIF Dott.ssa BOUCHRA
GOLETTI MOLTIF Dott.ssa BOUCHRA
GOLETTI MOLTIF Dott.ssa BOUCHRA
GOLETTI MOLTIF Dott.ssa BOUCHRA  
GOLETTI MOLTIF Dott.ssa BOUCHRA

Quello che cerchi...

  • Psicoterapia Familiare
  • Mediazione Familiare
  • Psicoterapia di Coppia
  • Psicoterapia Individuale

Mediazione Familiare

Mediazione Familiare
Mediazione Familiare

La mediazione familiare è un tipo di intervento volto alla riorganizzazione delle relazioni familiari e alla risoluzione o attenuazione dei conflitti in caso di separazione o di divorzio. Il percorso di mediazione rappresenta una valida alternativa alla tradizionale via giudiziaria: infatti, il suo scopo è quello di consentire ai coniugi, che scelgono di porre fine al proprio vincolo matrimoniale, di raggiungere in prima persona degli accordi di separazione e di essere artefici della riorganizzazione familiare, che andrà a regolare la vita futura loro e dei loro figli. Questo tipo di servizio offerto alla famiglia in crisi si basa su un presupposto essenziale, che lo differenzia da ogni altro tipo di intervento volto a risolvere le dispute:
le persone, pur nel disordine emotivo/organizzativo, che spesso accompagna una crisi coniugale, hanno la capacità di autodeterminarsi ed assumersi la responsabilità di decidere ciò che è meglio per loro, evitando di delegare ad un terzo, avvocato o giudice che sia, questo compito.
La mediazione familiare mira a creare un setting specifico, uno spazio e un tempo "neutro" dove i coniugi abbiano la possibilità di "ripensarsi" come coppia, o come coppia che si separa ma che rimane unita nell'esercizio della funzione genitoriale. Qualora la separazione dovesse essere l'opzione scelta, i coniugi durante il percorso di mediazione avranno l'opportunità di riorganizzare emotivamente e pragmaticamente la loro vita. Attraverso un percorso strutturato di negoziazione si giunge a degli accordi "ragionevoli e mutualmente soddisfacenti" su tutti gli aspetti inerenti il divorzio: modalità di affidamento dei figli, calendario delle visite per il genitore non affidatario, assegno di mantenimento, divisioni patrimoniali, spartizione dei beni ecc..